Tagliacozzo è contornata da suggestivi monumenti; partendo da Piazza dell’Obelisco “salotto d’Italia” e dirigendosi verso la parte alta e più antica dell’abitato si incontra il complesso monastico di San Francesco con lo splendido chiostro rinascimentale, poi il Palazzo Ducale, il Teatro Talia e il monastero di San Cosma e Damiano dove è d’uopo soffermarsi non solo per ammirare la chiesa ma anche per assaggiare i tipici dolci delle monache benedettine .

Seguendo via Romana, antico tracciato della via Valeria, si incontrano altre chiese fino ad arrivare, passata la porta delle antiche mura, alla chiesa di Santa Maria del Soccorso, sita nella parte più alta dell’abitato nel punto in cui la Via Valeria si diramava ed iniziava a scendere verso valle. Arrivati qui se si alza la testa per guardare in alto si vede una splendida parete rocciosa, molti fanno arrampicata, ma si può seguire un sentiero ed arrivare ai ruderi del castello e nello stesso tempo godere di un meraviglioso panorama.

 

 

 

 
 
 

Dicono di noi

Ho pranzato alla ” Parigina” in occasione d una cerimonia. Il posto, nel centro storico della città d’arte di Tagliacozzo, è molto elegante e ben curato. La qualità dei cibi è elevata, con gradevoli abbinamenti primi secondi secondo le indicazioni dello chef. Un’ottima carta dei vini completa l’eccellente acostamento

Massimo B, Roma, Italia — Luglio, 2013
 

Prossimi Eventi